Benvenuto su Genoadomani
1851922
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 17 visitatori e 4 utenti registrati
Totale utenti registrati: 752
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoA confronto. formule d’attacco dissimili
04/02/2018



XXIII Giornata
Lunedì 5 febbraio 2018, ore 20,45

S.S. LAZIO  -   GENOA C.F.C .      1-2

10’ II t. Pandev
14’ Parolo
36’ Laxalt, convalida e poscia annullamento discutibile da VAR
47’ Laxalt di testa

LAZIO :
Strakosha; Caceres, de Vrij, Radu; Marusic (25' II t. F. Anderson), Parolo (cap.), Leiva, Murgia (25' II t. Nani), Lukaku (38' II t. Patric); Luis Alberto, Immobile.
GENOA : Perin (cap.); Biraschi, Rossettini, Zukanovič; Pereira (39' II t. Lazovič), Rigoni (20' II t. Medeiros), Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Pandev (42' II t. Bessa), Galabinov.
Arbitro : F. Maresca da Napoli
Ammonito : Rossettini.
Divise : Lazio tradizionale celeste, Genoa maglia blu, calzoncini e calzettoni rossi.



Questo articolo è stato visualizzato 242 volte

 
"A confronto. formule d’attacco dissimili" | 23 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 07/02/2018


[Nessun Soggetto]
di nembokid55 il 07/02/2018 09.54

Ho letto adesso il parere di De Marco sul gol annullato a Laxalt, eccolo:

10 minuti al termine di Lazio-Genoa, Laxalt anticipa Caceres e segna, poi Guida (al Var) comunica a Maresca di rivederlo e l'arbitro annulla. Il nostro De Marco nel post partita ha più di un dubbio: "Se andiamo a rivedere le immagini, vediamo la gamba destra di Caceres che colpisce quasi in faccia il giocatore del Genoa, l'azione però prosegue e la palla finisce sul suo braccio sinistro. A norma di regolamento probabilmente con quel tocco di mano prende vantaggio, quindi il fischio di Maresca ci può stare, anche se sul fallo di mano è sempre molto difficile valutare se sia volontario o meno. Laxalt sembra stringere le braccia a causa del contatto con Caceres, il direttore di gara doveva valutare anche l'intervento del difensore della Lazio, che arriva prima del tocco di mano. Se lo avesse fatto avrebbe dovuto espellere Caceres per fallo da ultimo uomo e concedere punizione al Genoa. Si tratta comunque di una situazione la limite".





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it