Benvenuto su Genoadomani
1610382
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 18 visitatori e 2 utenti registrati
Totale utenti registrati: 746
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
a proposito di...Pensieri in libertà
13/09/2006

Tutti i vostri post sono ora riuniti in un unico contenitore e sono raggruppati per data, tramite gli appositi tasti sarà facile navigare fra i post.

Novità anche per l'inserimento che ora permette una semplice formattazione e la cancellazione dei propri post.

Se avete altri suggerimenti potete scriverci come al solito all'indirizzo admin@genoadomani.it

la redazione



Questo articolo è stato visualizzato 1018913 volte

 
"Pensieri in libertà" | 86595 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 26/02/2017


partita da Genoa d'altri tempi
di Franci il 26/02/2017 18.46

alla quale - senza alcuno spirito polemico - ringrazio il destino avermi fatto assistere. Un'altra partita da mettere nell'elenco di quelle da raccontare. Quello che è accaduto non "nell'area" ma "sulla linea di porta" del Bologna negli ultimi cinque/sei minuti non si può credere.
Al gol di N'tcham ho visto gente prorompere in pianto, gente stravolta accasciarsi sul seggiolino col volto tra le mani, gente che andava avanti e indietro urlando al cielo l'ingiustizia per così tanto soffrire.
Signor Preziosi Enrico, con oggi ritengo saldato il mio debito di riconoscenza con lei. Per Treviso e per i 10, probabilmente 11, anni di A. Cosa che mai mi era riuscito di vivere. Ma mai neppure mi era dovuto capitare, in una vita intera da genoano, dover vedere un gol segnato da uno con la lercia addosso e trovarmi a pensare "meno male". Non ci sono decenni, neppure ventenni di A che possano compensare questa umiliazione. E l'amaro che provo anche adesso nel mentre che, scrivendo, ci ripenso. E non si illuda nè tanto meno creda a chi domani vorrà farle credere che i 5/7/10 mila, non so quanti, presenti fossero lì per manifestare solidarietà a lei. Perchè ho sentito maledizioni contro di lei prima, durante e dopo la partita, da parte di giovani e meno giovani, donne e uomini e non una voce che abbia abbozzato un "però..." o che altro in sua difesa.
Si renda conto che ha chiuso e cerchi di farlo uscendo con onore dalla nostra vita.
Io oggi sono entrato ma da un istante dopo il fischio finale, mi considero uno che non la riconosce più come proprio presidente.



Zona Cesarini generosa e prodiga.
di RABAX il 26/02/2017 17.41
http://RABAX

come si diceva una volta.
Bene oggi u cesarin ha giocato un po' per noi evitandoci la predita di tre punti di vantaggio sul Palermo (grazie rumente) e consentendoci di guadagnarne uno (megiu che ninte, diceva quello), con una giornata in meno da giocare, su tutte le altre che arrancano dietro.
Ad essere sinceri e crudi spesso non si è molto simpatici, questo non mi esimia dal dire che chi c'era ha fatto la sua parte nel sostenere la squadra, intendiamoci niente di epico, mentre agli altri, francamente, non ci si è fatto molto caso.



EMOZIONI INCREDIBILIIII
di troy mcclure il 26/02/2017 17.11

GRIFONI NEL MONDO direbbe Pinuccio!!! al gol mi stava venendo un infarto!!!! olivieeeerrr seri scarso come non so cosa ma ti amoooooooooo!!!!! cmq oggi con dei limiti tecnici evidenti lo spettacolo è stato leggermente migliore rispetto a sasòl crotone pescara e simili....DAI UN PUNTO CHE FA MORALEEEE DAI GENOAAAAAAAAAAAAAA

saluti da merano



e comunque
di troy mcclure il 26/02/2017 14.13

anche io oggi ho deciso che non entro e la guarderò in tv.... ;-)))) :-)))

saluti da merano



nembo
di troy mcclure il 26/02/2017 14.12

"I miei amici entreranno tutti e io sarò l'unico fuori" nembo kid in direzione ostinata e contraria!! :-))))

saluti da merano



una premessa
di nembokid55 il 26/02/2017 14.00

se in due non aveste scritto "oggi entro" non avrei scritto niente.
Per quanto riguarda il fatto che la maggior parte di coloro che staranno fuori giudichi giusta la sua scelta e critichi chi entra, si può tranquillamente ribaltare: la maggior parte di coloro che entreranno giudica giusta la sua scelta e critica chi sta fuori.
Sinceramente non so se la mia scelta sia giusta, se sarà positiva o negativa per il futuro del Genoa, se servirà a convincere Preziosi a cedere oppure no, quello che so è che dentro di me sento di fare così.
I miei amici entreranno tutti e io sarò l'unico fuori, ma loro non hanno criticato la mia scelta e io non ho criticato la loro...



non c'era bisogno
di Franci il 26/02/2017 13.45

dell'ultima riga, perchè nessuno lo mette in dubbio. Nè riguardo a te nè a chiunque decida di non entrare
Io l'ho scritto perchè mi pare che oggi questa partita abbia troppa importanza e a perderla non la recuperi mentre la contestazione si può fare domani, dopodomani e dopodomani ancora sino a quando non decide sul serio di andarsene. Credo che ognuno sia libero di entrare o non entrare. Avendo, ciascuno, una motivazione valida.
Delle poche nozioni di diritto che ho studiato, quella che mi è rimasta più impressa era nella prima pagina del testo di diritto privato: la libertà dell'individuo trova un limite nella libertà degli altri individui.
A me dà un fastidio enorme che si capisca chiaramente che la maggior parte di coloro chi ritengono di non entrare giudichino la loro scelta quella giusta e più o meno apertamente critichino chi si comporterà in modo opposto.
Sai cosa mi fa venire in mente? i tizi che quando ci sono le elezioni o un referendum, di fronte al risultato che vede sconfitto il partito o la fazione nella quale si riconoscono, commentano invariabilmente "gli italiani non capiscono niente!" E questo dalla prima volta che ho avuto una minima idea di cosa fossero le elezioni, perchè mio nonno, dichiaratamente di sinistra, sospirava "popolo bue"
L'idea che milioni di persone la possano pensare diversamente e quindi non è scritto da alcuna parte che la loro idea non sia forse quella giusta non li sfiora nemmeno in quella che giudico solo arroganza condita da ignoranza.
ho detestato come mai alcun altro Berlusconi ma mi sono sempre dovuto arrendere al fatto che è arrivato a governare perchè eletto dal popolo e non con un colpo di stato.



oggi non entro...
di nembokid55 il 26/02/2017 13.06

perché ritengo che sia l'unico modo che ho a disposizione per dimostrare la mia contrarietà nei confronti di una conduzione societaria semplicemente vergognosa.
Ah, a proposito, anch'io tengo solo col Genoa...



Franci
di shamrock il 26/02/2017 12.47

Buongiorno e che Nostro Signore ci benedica. Anch'io entrerò, mancheranno tanti "compagni di merende", staremo più larghi.. il mio animo e il mio stomaco NO ma il mio ginocchio sinistro forse soffrirà meno di altre volte...FORZA GENOA!



oggi entro
di Franci il 26/02/2017 12.17

perchè sto solo col Genoa.
la partita è importante per il prosieguo e il mantenimento della serie A. Il biglietto per entrare nei campi di Cittadella e Chiavari l'ho già pagato in passato e voglio crepare senza doverlo più pagare. A meno che siano loro che riescono a salire.
Non voglio più ascoltare nessuno che dica "meglio la B piuttosto che..."
Entro e starò zitto perchè è il mio modo di protestare contro gli indegni che hanno disonorato una maglia che sul colletto reca scritto "il club più antico d'italia".
E spero facciano altrettanto coloro che saranno entrati, a cominciare dal silenzio alla lettura della formazione.
Da domani, per quel che può servire, non mancherà il mio contributo a forme di protesta che manifestino il mio più completo dissociarsi dalla gestione societaria. Sino a qualche tempo fa covavo la speranza di un ravvedimento e di un cambio di rotta che mi rendo però ora conto non essere nelle intenzioni di chi presiede il Genoa.
Ritengo pertanto che l'unica ancorchè dolorosa soluzione sia un passaggio di consegne che, quanto più rapido, tanto meglio sarà. E non, come sostiene qualcuno anche tra chi contesta, al figlio. Perchè sarebbe una soluzione simile a quella prospettata dal principe di Salina.
Spero invece che, almeno per una volta, Preziosi onori la parola data e ci lasci in mani sicure. Perchè ho timore. Non solo per il fatto che le sue parole sono come il vento ma anche perchè, obbligato dalla piazza, gli sarebbe facile venir meno e giustificare la cessione ad uno qualunque.



Semplice curiosità
di Old_grifo57 il 26/02/2017 10.35

Dietro al nick "Ispettore" si cela forse un dipendente della società che conosce questi retroscena?
Belin anche quello che Preziosi jr diceva a Gasperson e viceversa
Ma è un dipendente di quelli più importanti, pagati regolarmente o di quelli meno importanti che magari vedono lo stipendio dopo mesi?



x ALONSOCHISCIANA
di marioepifani il 26/02/2017 10.14

Augurissimi da tutto "Genoa domani" !!!





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it