Benvenuto su Genoadomani
1894554
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 12 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 752
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
a proposito di...Pensieri in libertà
13/09/2006

Tutti i vostri post sono ora riuniti in un unico contenitore e sono raggruppati per data, tramite gli appositi tasti sarà facile navigare fra i post.

Novità anche per l'inserimento che ora permette una semplice formattazione e la cancellazione dei propri post.

Se avete altri suggerimenti potete scriverci come al solito all'indirizzo admin@genoadomani.it

la redazione



Questo articolo è stato visualizzato 1173906 volte

 
"Pensieri in libertà" | 95444 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 17/10/2018


Ai redattori materiali del sito
di vieux_marcheur il 17/10/2018 20.03

Sarebbe bene, penso, eliminare dalla prima pagina l'omaggio al 7 settembre, oramai ingombrante.



3 volte al giorno lontano dai pasti :-)
di Druka il 17/10/2018 17.42



Ciao Druka
di RABAX il 17/10/2018 16.27
http://RABAX

il sacro menaggio è sempre gradito, cosa sarebbe questa vita senza un po' di ironia, anche di autoironia.
Quella del Genoa per me è la passione di una vita e mi riesce difficile viverla con distacco totale, o meglio mi sforzo di farlo, specie ora che la criniera per fortuna è rimasta, ma si è imbiancata, ma poi capita l'occasione che mi arrabbio, raramente con gli amici, talvolta con il Joker.
Di converso mi ritrovo addosso e, sicuramente non sono il solo, sensazioni piacevoli se e quando le cose vanno bene, la vittoria è un toccasana umorale non da poco.
Sia chiaro non torno a casa e, esagero, picchio la moglie se si perde, lei che c'entra?
Insomma la vivo in modo un po' più sanguigno ed ogni tanto lo sfogo ci sta, fermo restando che Preziosi o non Preziosi il Genoa lo sostengo sempre e comunque, anche nella speranza di godere degli stati d'animo di cui sopra.



Rabax
di Druka il 17/10/2018 14.00

Ovviamente il mio era un sacro "menaggio" tra amici :-)
Io vivo il Genoa in maniera diversa da tanti genoani. Me ne fotto dei bilanci, delle compravendite, di quello che fa o dice Preziosi. Mi godo il Genoa, gli amici dentro e fuori lo stadio, le vittorie e i bei giocatori tipo Piatek. Vivo la parte bella, quella che considro tale, e del resto faccio come il sommo poeta :-)



Druka
di RABAX il 17/10/2018 11.45
http://RABAX

Può essere, non a caso ho provato ad anticipare parlando di "botta di ottimismo".
Quanto scrivo parte da una storia cominciata non pochi anni fa.
Forse l'ho già scritto, ricordo bene che quando arrivò il Joker, a differenza del tripudio generale, Pippo disse, con un minimo di sarcasmo, questo è un mercante di giocatori, come Gaucci e Zamparini.
Voglio dire c'è chi colleziona quadri, chi gioca in borsa e chi si diverte a comprare e vendere giocatori.
Credo che in tutti questi anni abbiamo avuto modo di verificare che Pippo tutti i torti non li aveva.
OK questo giochino, questa sua libidine ci ha consentito di goderci non pochi giocatori straordinari, ma è sempre stato un privilegio di breve, se non di brevissima durata.
Non nego che le plusvalenze siano imprescindibili per tenere a galla una Società di calcio di media caratura, ma non potrò mai accettare che il suo interesse primario sia quello di comprare, vendere, realizzare guadagni e che le esigenze della squadra siano in seconda linea, esagero un corollario.
Chiaro che poi sono scintille se e quando si ritrova con allenatori tosti, quelli che, hailui, vogliono sempre alzare le asticelle.
A questo ha detto che è scarso, per Gasperini affermò che lo faceva pro domo sua.
Non so se sono riuscito a spiegare.
OK confermo d'essere oramai prevenuto, di più dopo aver letto in una recente Relazione al Bilancio, papale papale, che il nostro core business sarebbe, in parole povere, quello dell'allevamento di polli.
Ultimissima considerazione, non credo che, per giustificare e/o comprendere quest'ultima sorprendente decisione, ci si possa paragonare ad un certo Real Madrid che, se non sbaglio, licenziò Capello, nonostante gli ottimi risultati ottenuti, perchè il gioco della squadra, comunque, non soddisfaceva il Presidente.





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it