Benvenuto su Genoadomani
8265850
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 58 visitatori e 1 utenti registrati
Totale utenti registrati: 760
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
Genoa CricketIl Genoa dominatore del suo girone
14/06/2009

 

 

Genoa  260  batte  Kingsgrove  180

 

 

 

Il Kingsgrove arriva da Milano ben deciso a contrastare questo Genoa che sembra imbattibile. E’ capitanato a sorpresa dall’ex nazionale italiano Kamal Kariyawasam, che si era ritirato alla fine del campionato vinto l’anno scorso e che si ripresenta invece oggi nel ruolo di ricevitore; inoltre i campioni uscenti si sono rinforzati anche con un nuovo lanciatore arrivato dallo Sri Lanka. Il Kingsgrove sa che questa è la sua ultima opportunità.

 

 

 

 

 


I milanesi però si presentano in ritardo all’arbitro; per le severe norme del cricket, la vittoria del sorteggio viene assegnata ai genovesi e Niranga si prende il vantaggio della battuta nell’ora più calda.

 

Nel primo tempo ammiriamo la precisione dei lanciatori del Kingsgrove, i cui lanci “wide” (larghi) in tutti i 39 overs giocati si possono forse contare sulle dita di una mano. Dopo un inizio ben misurato, con 2 eliminazioni, i nostri battitori nelle fasi centrali escono allo scoperto, ottengono diversi fuori-campo, raccolgono una buona messe di punti ma pagano il tutto con una serie di ben 6 ulteriori eliminazioni. Subiamo le ultime 2 nelle battuta finali, in cui raccogliamo ancora punti prezioni (ancora una volta “Chicco”, il nostro italiano in campo, dimostra buon gioco di difesa). Il risultato finale di 260 per noi è soddisfacente. Abbiamo visto un cricket di molto alta qualità, con eccellenti lanci e ottimo gioco d’attacco dei nostri battitori.

 

Il solito accenno alla pausa pranzo, in comune. Questa volta le nostre signore hanno preparato una buona insalata di riso. E si riparte.

 

La ripresa è preoccupante. Nel primo “over” assistiamo a ben 11 lanci “wide” – vale a dire che il nostro lanciatore, invece di 6 palle, ne deve lanciare 17 !  Forse un fenomeno emozionale – e anche la seconda serie ha un andamento analogo, per cui i punti pagati all’avversario dopo due “overs” sono già 27. Ma la nostra squadra è solida moralmente e ricupera la sicurezza. I lanci di Ralf (che oggi ha particolarmente brillato) e compagni cominciano a segnare la partita. Alle prime eliminazioni, altre ne seguono e comprimono inesorabilmente le ambizioni vieppiù scarse del milanesi di poter pareggiare il nostro punteggio.

 

La gara si conclude con la vittoria del Genoa al 33° over.

 

Questa vittoria è risolutiva e oramai non possiamo fallire il primo posto nel girone Nord di questa Serie B.

 

Ci sarà quindi il prosieguo delle finali nazionali, ma di questo avremo tempo di parlare.

 

 

Vittorio Riccadonna

 

 

 

 



Questo articolo è stato visualizzato 565 volte

 
"Il Genoa dominatore del suo girone" | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno //




Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it