Benvenuto su Genoadomani
8043355
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 68 visitatori e 1 utenti registrati
Totale utenti registrati: 760
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
Genoa CricketAl Latina Lanka il campionato di Serie B
27/07/2009

 

 

Latina Lanka C.C.  224/8  batte  Genoa C. 1893  210

 

(edizione della notte)

 

 

A questa partita, che è stata la più importante finora disputata, in questi suoi primi due anni, dal risorto Genoa Cricket, hanno assistito i vertici federali ed alcuni altri spettatori neutrali.

 

Ecco alcuni commenti disinteressati.

 

 


Gambino (presidente della Federazione), al suo arrivo:

   Il Latina Lanka è la squadra più forte in Italia.

 

Gambino, verso la fine della partita:

    Non credevo che il Genoa riuscisse ad adattarsi tanto prontamente a questo campo

     (riferendosi a caratteristiche come l’ampiezza da noi ancora impraticate).

 

Chamilla, capitano della Florence:

    Avete giocato in un modo meraviglioso.

 

Gambino, durante la premiazione:

    Appena due anni fa mentre il Latina vinceva per la terza volta consecutiva il campionato di serie B, questo Genoa esordiva in serie C....

    E’ stata la miglior partita del cricket italiano degli ultimi 3 o 4 anni.

 

Dunque nel tessere i meritatissimi elogi ai nostri giocatori, al capitano e agli allenatori, non ho tema di essere tacciato di cronista di parte.

 

E’ stata una partita che ha veramente onorato questa finale, tra due squadre brave in tutti i reparti e praticamente alla stessa altezza, che si sono date lunga e avvincente battaglia sul filo dei punti e il cui esito fino alla fine è stato in bilico.

 

La giornata è calda ma non afosa. Sul campo e dintorni spero mi sia possibile fornirvi descrizioni prossimamente.

 

Il Latina vince il sorteggio e sceglie di battere.  

 

Tutto il primo tempo scorre come in un cronometro, come si esprime il nostro Mark. Le battute del Latina sono quasi sempre tenute a terra: molto difficile eliminarli con prese. In compenso non molti fuoricampo, ma un succedersi di punti di corse spesso raddoppiate o persino triplicate. Buoni lanci e buone risposte; livello di gioco molto alto. Viaggiano a una media costante con proiezione a 200 punti e nel finale, avendo battitori di riserva, accelerano ancora e nell’ultimo over ottengono il loro unico “6”.

 

Al nostro turno di battere, incorriamo subito in due eliminazioni. I lanci del Latina sono splendidi e ci tengono inizialmente alquanto di sotto al loro punteggio. Il Genoa saprà tuttavia spedire per 3 volte la palla direttamente fuoricampo.

 

Facendo i confronti sulle rispettive progressioni di punteggio, si nota:

dopo 10 over          Latina  48               Genoa   47

       20                       106                        93

       24                       137                       119   e qui comincia la rimonta

       26                       146                       129 

       28                       151                       143       

       30                       160                       153 

       32                       167                       166     e il Latina trema 

       34                       180                       174

       36                       191                       193

       37                       197                       202     ma un altro eliminato 

       38                       210                       209                             

e al 39° il crollo, con le nostre due ultime eliminazioni.

 

La necessità di raggiungere i 224 punti accumulati dal Latina nel primo tempo ci ha esposto a rischi che abbiamo pagato con le eliminazioni, in quanto il punticino per lancio non ci bastava più.

 

La gara ha visto un susseguirsi di episodi capaci di dare una svolta alla partita e non è facile distinguere l’abilità dell’uno dall'’errore dell’altro e dalla fortuna.

 

Nella tensione degli ultimi minuti, gli spettatori erano attaccati alle griglie ed era una ricognizione continua al tabellone.

 

La quinta finale del Latina Lanka negli ultimi 5 anni si è risolta col quarto successo – un successo davvero avversato.

 

La nostra équipe ne è uscita molto amareggiata. E’ generale l’impressione che la vittoria ci sia sfuggita quando era oramai a portata di mano

 

 

 

Vittorio Riccadonna

 

 

 

 



Questo articolo è stato visualizzato 858 volte

 
"Al Latina Lanka il campionato di Serie B" | 1 commento
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 27/07/2009


bravissimi tutti!
di stargate il 27/07/2009 16.53

Un campionato stupendo, al di sopra di ogni aspettativa.Complimentin a tutti! Speranze di Coppa?





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it