Benvenuto su Genoadomani
8044340
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 70 visitatori e 1 utenti registrati
Totale utenti registrati: 760
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
dalla redazioneGiustizia o verità ?
01/07/2010

 

Onore al coraggio del nostro arbitro Rosetti, che se ne è tornato indietro dal Sud Africa, accompagnato dalle rampogne dei più, oltre che dalle recriminazioni dei messicani.

 

Dopo aver assecondato l’errore iniziale del guardalinee, ha preso la decisione unica che poteva prendere: la decisione giusta seppure nel contempo sbagliata.

 

 


Se la giustizia vuole l’applicazione delle norme, in questo caso la giustizia consisteva nel dare per valida una segnatura palesemente falsa.

 

In realtà, aveva tentennato, il nostro. Poi gli argentini l’avevano messo alle corde. Non puoi, gli hanno detto, guardare lo schermo televisivo. La decisione deve essere tua; e tua è stata, in favore del gol. Puoi cambiarla per tuo autonomo convincimento, ma non per aver visto ciò che tutto lo stadio ha visto, sullo schermo gigante.

 

Onore dunque alla rettitudine morale del nostro Rosetti. Mi fa piacere che sia stato un arbitro italiano a fare da maestro di disciplina.

 

Rosetti ha risollevato così un vecchio problema.

 

Quante volte abbiamo visto, in Italia, il comportamemto degli arbitri influenzato, quasi comandato, dai suggerimenti per radiofonia! Suggerimenti non esenti da errori. Noi genoani ne abbiamo memoria (Bononia docet).

 

Bene ha fatto Blatter a puntualizzare l’insicura affidabilità della televisione. Allo stato attuale della tecnica – dell’alta definizione non so – non sempre dalla TV vengono risposte certe, anzi a volte arrivano false. Pertanto, in mancanza di un supporto tecnico sicuro, meglio bandirlo del tutto. Non è possibile consultarlo ora sì e ora no.

 

Bandirlo del tutto significa bandirlo dalle coscienze.  

 

Come ha detto Blatter, anche dai teleschermi giganti degli stadi.

 

Invece, spero in un sistema che sorvegli la linea di porta tra i pali: forse potrà funzionare perfettamente, a quel che ho letto, quello escogitato ed applicato ad Udine. Sistema, opportuno sottolinearlo, non televisivo.

 

 

Vittorio Riccadonna 

 

 

 



Questo articolo è stato visualizzato 442 volte

 
"Giustizia o verità ?" | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno //




Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it