Benvenuto su Genoadomani
8627640
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 54 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 760
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
dalla redazioneCiao Mimmo
05/01/2011

 

C'era una volta "Capitan Futuro"...

 

 


da 1893.tv

"Non è stato ceduto, ancora. Criscito che cerca come tutti i professionisti di guadagnare di più e da quando ha cambiato agente questa necessità si è resa quasi fonte di vita ha ricevuto un’offerta molto interessante alla quale non può rinunciare, mica è Marco Rossi…. Già durante il rinnovo del contratto aveva richiesto un cifra assurda. Se il Bayern indennizzerà il Genoa con 18 milioni di euro Criscito potrà raggiungere Monaco.  Comunque se dovesse restare bene in caso contrario bene lo stesso perchè non si può trattenere dei calciatori controvoglia. Un consiglio per questi giovani campioni. State più attenti a concedere procure, perchè anche gli affetti hanno un valore non solo il denaro."

Questa oramai praticamente certa cessione (altrimenti Antonelli per che cosa sarebbe stato preso a fare?) fa un po' riandare ad una vecchia "ferita" di molti anni fa, la cessione di Pruzzo alla Roma.

Ferita, in effetti, oramai ampiamente rimarginata.

Ci mancherebbe e poi sono passati gli anni, i capelli diventano sempre più grigi e si capisce che sono ben altre le cose che contano.

Quello che, però, infastidisce sempre un po' è che quando succede che si venda, e bene (particolare non trascurabile), qualcuno l’interessato prima o poi viene messo in non buona luce e la società tenuta fuori.

In allora non pochi si lasciarono bellamente convincere che Musiello fosse meglio di Pruzzo, additato, invece severamente, quale “responsabile” della nostra sciagurata retrocessione per quel “benedetto” penalty sbagliato con l'Inter.

Ora tocca a Mimmo, colpevole oltre tutto d'aver cambiato procuratore, già Capitan futuro", che tradisce, dismette la fascia ed emigra in Germania allettato dalle chimere della Bundesliga.

Va tutto bene, ce ne faremo, comunque, una ragione.

Che siamo diventati un bel supermercato di giocatori, oramai, lo hanno capito quasi tutti.

Che questa politica del fare e disfare sia il mezzo (e non il fine) per consentire alla nostra squadra di competere in alto, probabilmente, lo si può anche credere ancora.

Rimane, però, abbastanza fastidioso il doverci sorbire ogni volta la solita litania dello scaricabarile sul giocatore.

Domani, se del caso, dimenticando tutte le soddisfazioni che il ragazzo ci ha regalato in tutti questi anni, lo fischieremo pure...

Buona suerte Mimmo. 

Giancarlo Rabacchi



Questo articolo è stato visualizzato 625 volte

 
"Ciao Mimmo" | 1 commento
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 05/01/2011


genoa lazio
di dome69 il 05/01/2011 20.30

eduardo; rafinha, dainelli, kaladze, moretti; mesto, rossi, veloso, criscito; toni, destro. ciao a tutti.





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it