Benvenuto su Genoadomani
1681275
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 5 visitatori e 1 utenti registrati
Totale utenti registrati: 752
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
Calcio di RigoreI minuti di ricupero, secondo Paganini
26/02/2012

 

 

Dallo schermo di Rai2, abbiamo sentito parlare ieri di un vecchio, perverso dubbio: gli arbitri, hanno la volontà influire sul risultato?

 

 

 

    


Siccome valutare le intenzioni è difficile, i commentatori hanno trovato una brillante soluzione: basta osservare i minuti di ricupero concessi a fine partita. Se sono molti, allora l’arbitro ha cercato di favorire la squadra soccombente; se sono pochi, ha cercato di consolidare il punteggio.

 

Notate i vantaggi di questa nuova teoria. Non più discussioni sulla congruità del ricupero. Non più fatica di fare attenzione alla partita, non occorre più seguirne lo svolgimento, analizzarne le circostanze. Puoi averne visto assolutamente nulla, né incidenti né dilazioni. Basta conoscere il tempo di ricupero e sai tutto.

 

Il quesito concettuale viene così completamente reificato, si trasferisce dal mondo platonico delle idee a quello materiale del cronometro.

 

Sappiamo così con certezza, da ieri sera, per il semplice fatto che il ricupero è stato di 7’, che il Genoa è stato intenzionalmente favorito dall’arbitro.

 

Parola di Paganini, su rete nazionale.

 

 

il grifo

 

 

 

 

 



Questo articolo è stato visualizzato 780 volte

 
Spiacente, non sono disponibili i commenti per questo articolo.

Stai visualizzando i commenti del giorno //




Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it