Benvenuto su Genoadomani
8047037
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 55 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 760
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoLe pagelle di GENOA - Lazio
21/09/2014

 

Il bello del calcio, Lazio straripante nel primo tempo, GENOA risistemato nella ripresa che finalmente se la gioca alla pari e nei minuti finali trova il goal vittoria con Pinilla.

 


PERIN 8:  Sontuoso, insuperabile.
ANTONINI 6,5:  Bentornato. Sembrava ormai perso per il calcio. Il suo rientro come se niente fosse. Un ritorno importante.
DE MAIO 6,5:  Perno importante determinante della difesa.
BURDISSO 6:  Tanta sofferenza, si salva di mestiere.
EDENILSON 6:  Cambia più ruoli e c'è sempre.
RINCON 5,5:  Nel primo tempo non ci capisce niente e nella ripresa si becca 
un'ammonizione.  Adesso è in diffida.
STURARO 6,5:  Lucido, tiene in piedi il centrocampo, solita quantità.
ANTONELLI 5,5:  Dopo un primo tenpo in sofferenza più intraprendente nella ripresa.
PEROTTI 6:  Sufficienza generosa? Probabile. Alterna errori a cose buone  come 
nell'azione del goal. 
MATRI 5,5:  Si batte nel periodo peggiore del GENOA. Caratteristiche diverse rispetto al cileno Pinilla.
KUCKA 5:  Spesso assente fuori dal gioco. Si mangia un goal clamoroso.

LESTIENNE 6:  Esordio promettente.
BERTOLACCI 6:  Sostanza e concretezza nel centrocampo. Assist a Perotti che 
porta al goal di Pinilla.
PINILLA 6,5:  Gran combattente e altro colpo di testa vincente.

il pagelliere

 


 



Questo articolo è stato visualizzato 478 volte

 
"Le pagelle di GENOA - Lazio" | 1 commento
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 22/09/2014


...5,5 a Rincon?
di RABAX il 22/09/2014 16.24

O.K. per l'ammonizione, ma tutt'altro che banale, ma per il resto si conferma un combattente coriaceo, abbastnaza tranquillo, ma efficace.

Poi O.K. ognuno vede la sua partita.

Per esempio, bene certamente Sturaro, di cui però ricordo almeno 1 se non due leggerezze che ci hanno messo abbastanza in difficoltà, quasi come quelle di Perotti.

Per concludere al di la della singola partita per la quale comunque non insisto, credo che saremo tutti d'accordo sul fatto che quello di Rincon appare sempre più come una delle più brillanti operazioni dell'ultimo mercato estivo (ragazzi questo è anche arrivato a parametro zero!).





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it