Benvenuto su Genoadomani
8632065
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 68 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 760
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoLe pagelle di GENOA - Chievo
16/03/2015

 

Il Chievo pieno di ex rossoblù tutto difesa e contropiede sbanca il Ferraris tutto sommato con merito.


 


PERIN 5,5:  Meno convincente del solito, momenti di  confusione e incertezze con i piedi.
RONCAGLIA 4,5:  Errori su errori in special modo quando deve impostare.
BURDISSO 5:  Un suo errore propizia il raddoppio clivense, errore imperdonabile per un giocatore della sua esperienza.
DE MAIO 5,5:  A lungo andare anche il francese (futuro italiano) va in confusione e diventa meno preciso.
EDENILSON 5,5:  Se la squadra gioca lui c'è, ma quando ci sono delle difficoltà eccolo scomparire.
RINCON 6,5:  Grande recuperatore di palloni un muro a centrocampo, troppo solo, il più lucido.
BERTOLACCI 5:  La disposizione tattica del Chievo lo penalizza e non riesce a dirigere il centrocampo sui suoi eccellenti livelli.
BERGDICH 5:  Anonimo, poco propositivo. Rimandato.
IAGO FALQUE 5:  Grossi passi indietro. L'ammonizione che gli costa la squalifica per la Juventus speriamo gli permetta di ricaricare le pile.
NIANG 5:  Questa volta non gliene riesce una.
PEROTTI 5,5:  Al solito bello da vedere, ma con pochi risultati. Molto fumo.

BORRIELLO 6: La sconfitta arriva con il suo ingresso, dove comunque porta peso e pericolosità in attacco, vedi il miracolo di Bizzarri su un suo colpo di testa a colpo sicuro.
PAVOLETTI s.v..
KUCKA s.v.:  Entra a partita compromessa. 

il pagelliere
 
 


Questo articolo è stato visualizzato 523 volte

 
"Le pagelle di GENOA - Chievo" | 1 commento
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 17/03/2015


Povero Roncaglia ...
di vieux_marcheur il 17/03/2015 22.39

... che ha preso il peggiore de' voti! a me è sembrato nefasto il suo trasferimento a sinistra, nella ripresa, anzi questo il vero motivo della sconfitta; cagione del suo iniziale errore di posizione e delle difficoltà della destra della nostra difesa senza di lui. Penserei a una diversa distribuzione dei giudizi.





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it