Benvenuto su Genoadomani
8047178
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 55 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 760
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoSensazioni sgradevoli
12/09/2016



GENOA C.F.C. – ACF FIORENTINA 0-0
Sospesa per campo impraticabile al 28’ I t.

Dopo l’inizio piacevole di una partita ben giocata, le vicende che abbiamo visto e non bene capito ci hanno lasciato vieppiù perplessi.



L’arbitro Banti ha interrotto il giuoco, che, sotto fitta pioggia, si svolgeva circa a metà campo, non per constatazione propria ma chiaramente per ordine ricevuto dalla panchina, presso cui l’acqua stagnava. Interruzione giusta però modo non ortodosso. Quando poi, dopo mezz’ora di sospensione, l’abbiamo visto procedere alla liturgica prova di rimbalzo del pallone, coi capitani, il miglioramento della giocabilità era evidente a tutti gli spettatori, che commentavano con applausi i rimbalzi che si succedevano. Malgrado che i rimbalzi della palla non siano determinanti e non siano il criterio prescritto dal regolamento, considero certo che una ulteriore sosta avrebbe consentito la prosecuzione del giuoco.
Invece, rientrati negli spogliatoi, annunciano la sospensione definitiva.
Perché?

La spiegazione l’hanno data. I dirigenti si son messi d’accordo di rinviare.
L’arbitro Banti ha mancato al suo compito. Ci mancherebbe altro che all’inizio di ogni partita l’arbitro chiedesse agli allenatori se vogliono giocare. L’arbitro ha una responsabilità propria e insindacabile di giudizio, verso la Federazione che lo designa. Può ascoltare pareri? Certamente sì. Può ascoltare, anzi può essere opportuno che lo faccia, - chi? Ma i due capitani, naturalmente.
Ne deriva che la persona del Genoa responsabile di questo rinvio si chiama Burdisso.

L’insieme di questi fatti dà l’impressione del disordine e della confusione che hanno invaso il nostro giuoco.
Non è facile immaginare il senso che avrà il giuocare tra alcuni mesi l’altro pezzo di questa partita, tra squadre modificate, dove molti del bel pubblico che c’era ieri non ci saranno più e avranno ottenuto il rimborso del biglietto – altro danno per il Genoa. Ma più dispiace il senso di mancanza di regolarità.


Vittorio Riccadonna


GENOA:
Perin, Izzo, Burdisso (cap.), Orban, Lazovic, Rigoni, Veloso, Rincón, Laxalt, Pavoletti, Gakpé.
FIORENTINA: Tatarusanu, Tomovic, Gonzalo Rodríguez (cap.), Astori; Tello, Badelj, Sanchez, Maxi Olivera; Ilicic, Borja Valero; Kalinic.
Arbitro: L.Banti da Livorno

Questo articolo è stato visualizzato 400 volte

 
"Sensazioni sgradevoli" | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno //




Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it