Benvenuto su Genoadomani
2706276
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 24 visitatori e 5 utenti registrati
Totale utenti registrati: 757
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoAd armi pari - (si spera)
06/03/2021


XXVI giornata : domenica 7 marzo 2021, ore 12,30
U.S. ROMA   -   GENOA C.F.C.         1-0


Porta : 24’ I t. Mancini

ROMA : Pau Lopez, Smalling, Cristante, Mancini, Bruno Peres (41’ II t. Spinazzola), Pellegrini, Diawara (15’ II t. Villar), Pellegrini, Karsdorp, Pedro (30 II t. Perez), El Sciaarawi (15’ II t. Mkhitaryan), Borja Mayoral (41’ II t. Fazio).
GENOA : Marchetti, Criscito, Radovanović, Masiello, Zappacosta, Zajc (33’ II t. Melegoni), Badelj, Strootman (31’ II t. Scamacca), Ghiglione (II t. Cassata), Pjaca (II t. Sciomurodov), Destro.
Arbitro : M. Fabbri da Ravenna.
Ammonizioni : Masiello, Destro; Strootman, Mancini, Criscito.


Questo articolo è stato visualizzato 107 volte

 
"Ad armi pari - (si spera)" | 2 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 08/03/2021


Sbagliare è umano, perseverare meno.
di RABAX il 08/03/2021 14.13
http://RABAX

Chiaro mi riferisco al bis del gol subito su calcio d'angolo.
Ok bravi loro a batterli bene i corner, cosa che per noi pare una chimera, ma insomma è forte il dubbio che in quelle situazioni da parte nostra si porga anche l'altra guancia, intendo della serie prego s'accomodi.
Ironizzo, con non poco dispiacere, ma chiaro che questa storia deve in qualche modo finire.
Non so come, ma qualcosa va fatto.
Che so richiamare, sino a che resta in salute, Zapata il quale, se non sbaglio, non è un fenomeno, ogni tanto si distrae per voler strafare, ma ricordo anche bene che di testa erano quasi tutte sue.
Non va bene Zapata, inventiamoci qualcos'altro, che so la marcatura a uomo e non più a zona, oppure uno spilungone sul palo, come si faceva ai miei tempi, o quant'altro, ma vediamo di fare in modo, e al più presto, che questa musicaccia finalmente finisca.
Poi a cercare il pelo sull'uovo resterebbe da discutere anche su Pjaca, come al solito un problema anche per Ballardini che non nega di aspettarsi molto di più dal giocatore, ma intanto pare garantirgli una attenzione maggiore che ad altri.
Ogni volta che ci dicono la formazione, e lui c'è, come non pensare positivo, almeno a me capita.
In parole povere se lo continua a mettere, evidentemente, lo farà perchè lo vede bene in allenamento e spera che, prima o poi, esploda e mostri le potenzialità.
Qelle potenzialità espresse in passato, al punto d'aver attirato l'attenzione dei Gobbi, tanto che l'hanno acquistato pagandolo abbastanza salato convinti di aver portato a casa un talento puro.
Il ragazzo ha poi patito gravi infortuni e ha dovuto sopportare periodi di inattività che parrebbero averlo abbastanza appannato.
Insomma il buon Ballardini aspetta e spera, noi con lui.
Però sperare per sperare facciamolo anche con l'ubzeco, nel senso che non si vorrebbe mai che il suo impegno senza la necessaria continuità ne dovesse frenare l'estusiasmo e ne riducesse le motivazioni.
Lo stesso vale per Scamacca.
Proprio sicuri sia il caso di sacrificarlo a favore di Pjaca?
Ok, ho posto tante domande senza dare lo straccio di una risposta, auguriamoci lo faccia Ballardini, sia per la ovvia maggiore competenza e, soprattutto, perchè quello è compito suo.
Ai tifosi sono solo consentite chiacchiere da bar.
Forza Genoa, sempre.





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it