Benvenuto su Genoadomani
9073153
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 54 visitatori e 1 utenti registrati
Totale utenti registrati: 760
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoLa Roma alla prova
04/02/2022


XXIV giornata : sabato 5 febbraio 2022, ore 15
A.S. ROMA   -   GENOA C.F.C.         0-0


45’ II t.: porta segnata da Zaniolo, annullata per precedente fallo di Abraham, dopo intervento del VAR e visione dell’arbitro.

ROMA : Rui Patricio; Mancini (cap.), Smalling, Ibanez; Karsdorp (26' II t. Veretout), Sergio Oliveira (11' II t. Afena-Gyan), Cristante, Mkhitaryan, Maitland-Niles (11' II t. El Shaarawy); Zaniolo, Abraham.
GENOA : Sirigu; Hefti, Vanheusden, Bani (46' I t. Østigård, infortunio), Vásquez; Sturaro (cap.), Badelj ; Ekuban (26' II t. Melegoni), Portanova (26' II t. Maksimović), Yeboah (11' II t. Amiri); Destro (11' II t. Piccoli).
Arbitro: R. Abisso da Palermo.
Ammoniti: Mancini, Vanheusden; Vásquez (ingiustificata), 48’ II t. Abraham, per il fallo causa dell’annullamento della porta.
Espulsi: 24’ II t. Østigård, per fallo su avversario in favorevole opportunità di segnare; 50’ II t. Zaniolo, per proteste.
Divise : Roma in completo rosso, Genoa in completo grigio.
Nota : Sturaro partecipa al sorteggio in tuta.


Questo articolo è stato visualizzato 257 volte

 
"La Roma alla prova" | 5 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 07/02/2022


Di ricordo in riordo
di vieux_marcheur il 07/02/2022 16.10

I ricordi sono una catena infinita. Dal protagonista Concetto Lo Bello al protagonista Rosario Lo bello. Cremonese-Genoa 0-1, il primo gol ufficiale di Aguilera in Italia. Calcio di rigore nel primo tempo, dato per un fallo in mischia da corner, in imitazione del padre. Genoa in 10 e poi in 9 per due espulsioni. Con un gigante di nome Perdomo, difesa della porta fino alla fine.



Còrrige !
di vieux_marcheur il 07/02/2022 13.46

Nel commento precedente, l'accenno al medesimo nome dell'arbitro Rosario Abisso è falso, ho fatto confusione tra Concetto e Rosario Lo Bello.



Mourinho senza risposte
di vieux_marcheur il 07/02/2022 11.22

L’uscita del famoso allenatore portoghese ha sollevato commenti per lo più orientati all’occasionale. Invece Mourinho, arrivato, di ritorno, dal’estero, ha additato problemi del calcio italiano scomodi da trattare.
Asserire: “non è calcio”, non significa discutere se fosse il fallo da fischiare oppure no: significa contestare alla radice il sistema Var, tanto sostenuto da tutti gli addetti.
Io sono fortemente in favore di Mourinho.
Asserire che un altro giocatore in un altro luogo non sarebbe stato espulso, non significa soltanto che l’espulsione non fosse giusta: significa affermare che in Italia il sistema arbitri non è equo.
Su questo argomento siamo nel campo delle libere opinioni. (In effetti molti di noi immaginano che nessun famoso giocatore di Milano o Torino sarebbe stato espulso per una frase quasi comune).
A questo proposito mi sovviene di un vecchio episodio.
Un altro arbitro siciliano con lo stesso nome, ancora non celebre, nell’arbitrare una Fiorentina-Internazionale, quasi a fine partita sul risultato di 1-0, fischiò un rigore a favore degli ospiti per uno di quei falli che avvengono spesso su calcio d’angolo. Sorpresa e indignazione generale, stadio ribollente. Realizzato il calcio di rigore dall’Inter, avvenne un successivo calcio d’angolo e lo stesso giocatore della Fiorentina ripetè platealmente il fallo dicendo: ora vediamo se ne dà un altro. Il grande Lo Bello fischiò il secondo calcio di rigore ed espulse il giocatore. (Inter lo sbagliò e finì 1-1). Grave non era stata la frase in sé; ma una sorta di ribellione contro l’arbitro. (In ambiente A.I.A., Lo Bello fu disapprovato per l’espulsione giudicata ingiusrificata).
Qualcosa del genere è riconoscibile nel comportamento insistente di Zilioli.





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it