Benvenuto su Genoadomani
9406271
visitatori
(sito attivo dal
31 Agosto 2004)

In questo momento ci sono 37 visitatori e 0 utenti registrati
Totale utenti registrati: 761
· ritorno al futuro
· la redazione
· torna alla homepage
· cerca nel sito:
il Grifone in campoTranquilla non troppo
26/10/2023


X giornata : venerdì 27 ottobre 2023, ore 20,45
GENOA C.F.C.   -   U.S. SALERNITANA          1-0


Porta : 35’ I t. Gudmundsson

GENOA : Martinez; Bani (8’ II t. De Winter, infortunio), Drăguşin, Vásquez; Sabelli (48’ II t. Vogliacco), Frendrup, Badelj (cap.; 13’ II t. Strootman, II cap.), Malinovskji (13’ II t. Kutlu), Martin; Gudmundsson, Retegui (II t. Ekuban, infortunio).
SALERNITANA : Ochoa; Lovato (19’ II t. Ikwuemesi), Gyomber, Pirola; Mazzocchi, Maggiore (19’ II t Legowski), Coulibaly, Bradarić (II t. Sambia); Candreva (cap.; II t. Bohinen), Cabral (32’ II t. Ciaouma), Dia.
Arbitro : D. Massa da Imperia.
Ammonizioni : Malinovskji, Bani, Gyomber, De Winter, Ikwuemesi, Maggiore, Bradarić.
Divise : Salernitana in completo bianco.
Campo : Candreva sceglie la porta Nord.


Questo articolo è stato visualizzato 91 volte

 
"Tranquilla non troppo" | 1 commento
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Stai visualizzando i commenti del giorno 28/10/2023


Risultato fedele e casuale
di vieux_marcheur il 28/10/2023 11.33

La partita in una valutazione generale è stata equilibrata nel centro campo, cioè nello sviluppo della manovra, con superiorità invece del Genoa vicino alle porte. La fase iniziale e la seconda metà del primo tempo il Genoa l’ha dominata; in tutta la ripresa ha prevalso il gioco della Salernitana. Il Genoa, oltre a buoni tiri, il palo da tiro di testa di Badely e quello da tiro di Retegui, ha piazzato la stoccata decisiva: ancora una volta il Figlio di Bocca Divina sotto la Luna Piena ha indirizzato in diagonale precisa all’angolo basso. Gli attaccanti che vestivano rigorosamente il bianco come ahinoi tutti gli ospiti d’Europa nel calcio (per fortuna ci resta il Rugby) hanno fallito le poche occasioni che hanno avuto; ciò non significa che la nostra difesa sia stata perfetta, significa che sopratutto il pericoloso Dia, insidioso per il movimento, ha fallito molte giocate importanti: la più importante quella davanti alla porta vuota da veloce rimbalzo in basso dalla traversa nel finale da colpo di testa, la più grave all’8’ I t. quando tirò un pallone invitante, a difesa scoperta, da media distanza, proprio addosso a Martinez. Conclusione: merecida victoria.





Per informazioni potete contattare l'indirizzo e-mail admin@genoadomani.it